mercoledì 16 maggio 2007

FUORI TEMA

Buongiorno a tutti,

mi chiamo Luca Oddo e sono una delle persone che sta facendo ciò che può per aiutare Lorenzo.

Ho letto i vari commenti apparsi sul Blog e ho visto tante bandiere alzate per la democrazia, la libertà di espressione, libertà di critica e opinione tutte a sventolare intorno al dibattito sulla droga, sul suo utilizzo, sulla morale e sull’etica di chi la usa e di chi la giudica.

Peccato che il tema del Blog non sia questo. Questo Blog, come il sito a cui è collegato, è nato per dare notizie di Lorenzo ai suoi numerosi amici e dare agli stessi la possibilità di aiutarlo. Non solo, serve anche e soprattutto per dare sostegno a Lorenzo e alla sua famiglia in un momento veramente molto difficile e buio della loro vita che va a prescindere da colpevolezza, innocenza, droga o alcool.

Questo è il tema del Blog e non altro.

Sono ben felice di vedere che la vicenda di Lorenzo inviti a riflessioni di carattere più generale come la legittimità dell’uso di droghe o sulle differenze culturali tra paesi o addirittura su come giustizia e pene debbano essere somministrate fino ad arrivare all’educazione e alla famiglia.

Queste però sono tematiche giganti che non possono e non devono essere discusse sulle spalle di un singolo uomo.

Invito chi sentisse queste necessità ad aprire altri Blog che non coinvolgano Lorenzo in un ruolo da Monsieur Malaussène che non gli compete.

La libertà di espressione è sicuramente sacrosanta e i commenti sono ben accetti ma bisogna ricordarsi che esiste un’etica e un limite anche per chi scrive su un libero Blog così come si è liberi di circolare in auto ma non si può andare a 100km orari in un centro abitato per evitare di uccidere qualcuno o guidare su una scalinata.

Questa è una vicenda vera, seria e ancora in atto. Ciò fa si che il peso di un commento in questo Blog non sia quello di una discussione in casa tra amici ma ben più grave.

Il Blog è letto da molte persone e non solo da chi risponde a un commento o dal popolo della rete. E se può essere giusto che una figlia impari dagli errori del padre non c’è giustificazione al mondo perché la stessa lo veda insultato o gettato nel fango.

Luca Oddo

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Condivido e anche se l'istinto sarebbe quello di prenderlo a calci spero che torni presto. Anzi spero che torni proprio perchè voi amici possiate prenderlo a calci (in libertà) per l'emormità commessa (non un semplice errore).

Conosco gli Emirati molto bene dal punto di vista giuridico ma solo nella parte civile e commerciale. Da quello che so di stranieri detenuti per lunghi periodi non ve ne sono. Spero che i Vostri dati (che saranno certamente più precisi dei miei) possano confermarlo. Ciao!!!

Anonimo ha detto...

siamo in tanti ad essere vicini a lorenzo, alla sua famiglia e ad i suoi amici.. non siete soli
isabella

Anonimo ha detto...

Sono in tanti anche in cella ad essere vicini a Lorenzo, spero ne possa uscire presto.

Anonimo ha detto...

Bravo Luca, bellissime parole. Purtroppo in Italia abbiamo deciso di buttare tutto in polemica invece di cercare di capire i problemi.
Spero sinceramente che servano a qualcosa, anche se questa dannata mentalita' e' difficile da modificare.
Rinnovo il mio sincero augurio affinche' questa storia si risolva presto e con l'esito migliore, in modo che tutta questa polemica sterile confluisca da qualche altra parte.

Anonimo ha detto...

ma sto tizio non ha niente da fare che girare per il mondo con le droghe in tasca? Perchè dovrebbe essere liberato?

Nicola ha detto...

Caro anonimo,

e tu non hai di meglio da fare che girare per i blog per sparare idiozie e levare ogni dubbio sulla tua lobotomizzazione celebrale?

Questo non é un forum dove si discutono i torti o le ragioni. É un ritrovo per trovare la forza di andare avanti e sperare che Lorenzo venga liberato per una bravata che non dev'essere considerata altrimenti.

Gli altri moralisti della domenica si astengano da usare questa piattaforma per esprimere concetti di vita o altro che non sia attinente allo scopo di questo blog.