giovedì 12 aprile 2007

LA FAMIGLIA RINGRAZIA

Ancora con l'eco della musica nel cuore (Miranda ,Arianna, Paula e siamo sicure, Lorenzo e Marco), ringraziamo voi tutti che avete permesso al concerto di sublimare il nostro dolore e la nostra impazienza in un grande incontro musicale e umano.
Grazie, , quindi, ai ragazzi del sito,a Nikki e a Radio Deejay, ai gruppi musicali , agli organizzatori, ai tanti amici presenti e a quanti ci hanno sostenuto anche economicamente e moralmente.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Perchè non date più notizie sul sito della situazione di lorenzo? E' vero che hanno trovato altro hascis in una scarpa? (spero proprio di no!!). Penso che sarebbe corretto continuare ad informare coloro che vi hanno seguito e sostenuto sino ad ora.
grazie

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo. Al di là del silenzio stampa questo blog è l'unico flebile punto di contatto tra Lorenzo e tutti gli amici che sono in pena per lui.
Ci bastano brevi e saltuarie informazioni.
Grazie. Sandro

Anonimo ha detto...

Vivo qui a Dubai e recentemente vi sono state situazioni analoghe e tutti sono stati rilasciati a breve. La cosa piú importante é che non venga condannato per spaccio, ma i giornali locali sembra lo escludano e quindi penso anzi sono convinto in una soluzione positiva a breve.

Insomma a mio avviso tra tutti i paesi arabi dove Lorenzo potesse capitare, Dubai ritengo sia il posto migliore. Ve lo dice uno che vive in Medio Oriente da dieci anni.

kRi (blogger) ha detto...

Concordo in pieno con la richiesta di maggiori notizie e condivido con voi un sussulto di speranza nel leggere le parole del nostro amico anonimo da Dubai... grazie!

Edoardo ha detto...

Tenete duro! Sono convinto che a breve tutto si sistemerà per il meglio. Spero nel contempo che Lorenzo riesca a mantenersi in una condizione di salute stabile. Fateci sapere, grazie. Un abbraccio.

Anonimo ha detto...

so che non si può obbligare nessuno, però sarebbe bello se tutti quelli che leggono questo blog e si interessano alla vicenda di Lorenzo versassero dei soldi sul conto aperto....perchè i giorni passano e le spese da sostenere sono moltissime (avvocati ecc ecc). Basterebbe far rinunciare a un happy hour e un cinema o ad una pizza con gli amici....ed ecco che quella che in apparenza non è una grande cifra, può significare MOLTISSIMO....faccio appello alla generosità di tutti e - anche se sono solo un'amica di Lorenzo tra i tanti - vi ringrazio se vorrete accogliere con entusiasmo la mia proposta.
Silvia

Anonimo ha detto...

Non dimentichiamoci che gli italiani sono due......aiutiamoli entrambi a tornare a casa!!!!!

Anonimo ha detto...

Perché avete chiesto il silenzio stampa? I giornali e le tv hanno parlato pochissimo della triste vicenda di Lorenzo, non penso ci fosse bisogno di chiedere il silenzio stampa. Auguro a Lorenzo di ritornare tra noi il prima possibile! Ale